Settanta mi da tanto
23 Ottobre 2019
181 vetture al via per un grande Revival Rally Club Valpantena
13 Novembre 2019

Una “grande corsa” in ricordo di un grande amico dei rallisti

La Stampa (08/11/2019)

Una «grande corsa» per ricordare un amico, Nino Fornaca, noto rallista chierese che ha lasciato il segno nel mondo della quattro ruote restando per tutta la vita un punto di riferimento per gli appassionati. Oggi e domani a Chieri ritorna la 6ª edizione del challenge «La grande corsa» organizzata con entusiasmo e un tocco di romanticismo dalle associazioni Amici di Nino e Club della Ruggine e che ha chiuso le iscrizioni a quota 110.

La formula della gara si articola su tre specialità: la regolarità sport con 21 sfidanti, il rally storico che vedrà al via 66 equipaggi e la new entry tipologia della regolarità a media con 23 coppie al via. Il rally storico è diventato una tradizione di fine anno e sarà valido, questa la novità, quale finale dei Trofei Rally di Zona 2019 e tappa della Michelin Historic Cup. Sono previste otto prove speciali e gli equipaggi si sfideranno nel Memory Fornaca e nella Michelin Historic Rally Cup.

Allo start ci saranno anche i trionfatori del 2018, Lucky Battistolli e la navigatrice torinese Fabrizia Pons su Lancia Delta Integrale. Il programma inizierà alle 11 presso il Centro commerciale Il Gialdo con le verifiche e intorno alle 18,30 la presentazione degli equipaggi. Sabato il clou della gara, le auto con partenza alle 7,50 dall’Aquaterm affronteranno le quattro prove speciali previste: Moncucco – Atech di 6,220 km, la Marcorengo–Caffè Vergnano di 10,020 km. Dopo una breve sosta a Cocconato, si riparte con la Cinaglio – Marking Products lunga 8,250 km. e si conclude con la Briassa – Borello Supermercati di 13,480 km. Secondo sosta a Castelnuovo Don Bosco e ripetizione delle prove con arrivo alla stazione di Chieri dalle 17,30.